News

Canoni di locazione in calo nel 2020

canone locazione calo 2020

Secondo l’analisi del network Soloaffitti, nel 2020 si è registrato un calo dei canoni di locazione in Italia pari al 7,5%, con un costo medio mensile pari a 570 euro rispetto al canone medio di 616 euro del 2019. Il calo ha coinvolto tutte le tipologie di immobili, principalmente i trilocali (-8%) ma anche i quadrilocali e gli immobili più spaziosi (-7,2%).

Il Covid-19 ha certamente influito sull’andamento dei prezzi del mercato della locazione, i quali sono ritornati ai valori che erano stati registrati nel 2016. Il settore si conferma più flessibile e molto meno rigido rispetto a quello delle compravendite.

In quali città il calo dei canoni è più marcato

Le grandi città sono quelle ad aver accusato i cali maggiori (-9,5%), in virtù di una crescita dell’offerta a fronte di una riduzione della domanda, soprattutto da parte di studenti e lavoratori. Calo meno evidente nei piccoli e medi centri urbani (-3,8%).

La città che ha sofferto maggiormente il calo dei prezzi è Milano, con il -16% (-200 € al mese). A seguire Venezia-Mestre (-12% e -88 euro al mese) e Bologna (-11% e -91 euro al mese). Cali pronunciati anche a Roma, Firenze, Perugia, Napoli, Genova e Torino.

Perché si è registrato un calo della domanda?

L’emergenza sanitaria ha costretto molti lavoratori ad evitare trasferte sul territorio nazionale e a lavorare in smart working (richieste in calo del -29,5%). Stesso discorso per la categoria degli studenti fuori sede (calo delle richieste stimato al -14,8%) i quali hanno optato, in molti casi, per la didattica a distanza, visto il clima d’incertezza rispetto alla possibilità di seguire le lezioni accademiche in presenza.

In crescita la domanda di affitto residenziale tradizionale (54,0% del totale della richiesta abitativa, +7,8% in confronto allo scorso anno). Non sorprende il calo del fenomeno degli appartamenti condivisi, direttamente legato all’emergenza epidemiologica (-2,4%).

Sul fronte della tipologia di appartamento ricercato, cala la richiesta dei trilocali (-2,5%) mentre cresce quella di locali di dimensioni maggiori, ideali soprattutto per le famiglie. Gli studenti e i lavoratori preferiscono, invece, optare per soluzioni piccole ed autonome, come i bilocali (+3,2%).

Related posts

DPCM Natale: ecco tutte le novità del Decreto Spostamenti

Carmine Roca

Moratorie prestiti: più di 2,7 milioni le domande

Carmine Roca

Ecco quanto spendono le banche per la sicurezza informatica

Carmine Roca

Leave a Comment