Surroga del Mutuo

comparazione cessione del quinto

La surrogazione del mutuo è l’operazione di trasferimento del mutuo presso altra banca in grado di offrire condizioni migliori. Confronta le rate e approfitta anche tu di questa grande opportunità per risparmiare sul tuo mutuo.

Approfondisci

Banche e Finanziarie che confrontiamo per te

RataOk.it confronta per te i migliori istituti bancari e finanziari presenti sul mercato

Che cos’è la surroga del mutuo?

La surroga del mutuo è un’opzione garantita dalla legge Bersani del 2007 e che consente a tutti i mutuatari di trasferire il proprio mutuo presso un nuovo istituto di credito, usufruendo di condizioni migliori.

Chi può accedere alla surroga del mutuo

Possono accedere alla surroga del mutuo sia le persone fisiche sia le microimprese (aziende con meno di 10 dipendenti ed un fatturato annuo che non supera i due milioni di euro). La portabilità del mutuo può essere attuata non soltanto sulla prima casa ma anche sulla seconda abitazione o sui mutui relativi ad attività commerciali o professionali.

Come ottenere una surroga del mutuo

Vai nelle sezione di richiesta. Compila il Form, confronta le offerte e richiedi la fattibilità della surroga del mutuo. Un nostro Consulente ti ricontatterà e ti proporrà preventivo su misura del tuo profilo e delle tue esigenze. Nel caso in cui deciderai di accettare il preventivo, dovrai inviare i documenti richiesti dal nostro consulente necessari per aprire la tua pratica di mutuo con surroga.

FAQ

Quali sono i documenti necessari per richiedere la surroga del mutuo?

Oltre ai documenti anagrafici dell’intestatario/intestatari del mutuo e dell’eventuale garante, sono necessari anche i documenti reddituali, sia in caso di lavoratori dipendenti (modello 730 e ultimi due cedolini dello stipendio), sia in caso di liberi professionisti e lavoratori autonomi (modello unico) nonché la documentazione completa del vecchio mutuo.

Quali sono le principali tipologie di mutui surroga?

La surroga del mutuo si dice bilaterale quando coinvolge solo il mutuatario e la nuova banca. Si parla di surroga trilaterale quando, oltre al mutuatario e alla nuova banca, nell’operazione viene coinvolta anche la banca originaria.

Dopo quanto tempo si può surrogare il mutuo?

Si può effettuare la surroga del mutuo in qualunque momento della durata del contratto di finanziamento. Potenzialmente, è possibile surrogare il mutuo anche più di una volta.

Vantaggi della surroga del mutuo.

  • • Assenza di costi per il mutuatario;
  • • Possibilità di usufruire di tassi d’interesse migliori;
  • • Nessuna opposizione da parte della vecchia banca.
I nostri partner bancari e finanziari